Batteria per sistemi di accumulo di energia domestica: SUNB-5.0-G01-48-PC

COD: SUNB-5.0-G01-48-PC Categoria:

Descrizione

I sistemi di accumulo delle batterie in rapido miglioramento vengono sempre più utilizzati in tandem con i pannelli fotovoltaici. L'elettricità extrasolare può essere immagazzinata per un uso successivo invece di essere inviata alla rete nazionale.

I sistemi solari fotovoltaici possono generare una grande potenza mentre il sole splende. Al contrario, i tuoi guadagni saranno inferiori di conseguenza. Tuttavia, questa tendenza spesso non è in linea con la necessità della maggior parte delle famiglie di utilizzare l'elettricità, che spesso è di notte quando si desidera che le luci siano accese e si utilizzino apparecchiature come lavastoviglie o TV.

Tutta l'energia generata dai tuoi pannelli solari va nella rete nazionale se non la usi tu stesso. Potresti essere pagato per questo, ma non si avvicinerebbe nemmeno a compensare i soldi che risparmieresti producendo la tua energia.

Home Energy Storage Systems La batteria è essenziale in questo senso. Se riesci a immagazzinare l'energia generata durante il giorno, puoi utilizzare più energia che crei e risparmiare denaro. Puoi rimandare l'uso della lavatrice se c'è il sole.

Inoltre, le batterie possono ora esportare e importare energia direttamente nella rete, il che aiuta a bilanciare i problemi di domanda e offerta a livello nazionale e riduce le emissioni di carbonio nelle ore di punta. Ora si può partecipare a una "comunità di batterie" mondiale, vendere energia ai vicini o trasferire energia in altri modi.

Ho bisogno di una batteria?

Se usi pochissima energia e rivuoi presto i tuoi soldi, l'archiviazione della batteria probabilmente non fa per te. Ma se vuoi sfruttare al massimo la potenza che produci in casa, devi però fare gli adeguamenti necessari. Ad esempio, puoi generare solo un po' più di energia del necessario o risparmiare la maggior parte del tuo consumo giornaliero di elettricità.

Vuoi contribuire a migliorare l'infrastruttura energetica mondiale riducendo al contempo la tua impronta di carbonio. Per quanto possibile, vuoi essere "off the grid" o completamente autosufficiente in termini di energia.

Per calcolare il ritorno sull'investimento, avrai bisogno di dettagli sul tuo consumo energetico annuale e sulla capacità di generazione prevista o annuale dei pannelli solari. Successivamente, considera le potenziali tasse di esportazione e i costi di installazione stimati per il tipo di batteria che scegli.

Cosa considerare

Il modulo batteria è il componente iniziale. Una volta che sai di quanta energia hai bisogno e quanto puoi generare, puoi iniziare a pensare a quale tipo di sistema di accumulo della batteria potrebbe funzionare meglio per te. Ecco alcune cose da considerare che possono aiutarti nella tua decisione.

Dobbiamo tenere presente il rapido ritmo con cui la tecnologia di accumulo della batteria sta avanzando. Inoltre, la tecnologia ei servizi associati si stanno sviluppando, diventando più complessi e offrendo agli utenti finali maggiori opportunità di partecipare attivamente a una rete elettrica decentralizzata.

1. Tipo di batteria

La maggior parte dei dispositivi di accumulo di energia domestici utilizza batterie agli ioni di litio (utilizzate anche nell'elettronica di consumo). Queste batterie sono più compatte, più leggere e durano più a lungo delle loro controparti al piombo. La loro elevata densità energetica (kWh/kg) significa che possono immagazzinare più elettricità di quanto le loro dimensioni suggerirebbero e rilasciarla più rapidamente.

Hanno anche bisogno di meno manutenzione per mantenere la salute della batteria e hanno un tasso di perdita di energia inferiore rispetto alle batterie al piombo. A causa del costo più elevato, le batterie al piombo vengono spesso utilizzate in abitazioni off-grid dove sono richieste grandi quantità di accumulo di elettricità.

2. Capacità utilizzabile della batteria

La capacità di una batteria è espressa in termini di quantità di energia che può immagazzinare in chilowattora (kWh). La capacità utilizzabile è inferiore alla capacità totale poiché le batterie dovrebbero essere parzialmente scariche.

3. Quantità di "Cicli".

Sebbene possibile, una carica e una scarica completa in un singolo ciclo sono molto insolite. A causa della pratica comune di caricare solo parzialmente le batterie, una carica e una scarica di 50% sono considerate mezzo ciclo. Conoscere il numero di cicli garantiti (ovvero il numero di cicli che si promette di acquisire) consente di stimare quanti kWh produrrà la batteria; ad esempio, 10.000 cicli di una batteria da 12 kWh produrrebbero circa 120.000 kWh.

Con il passare del tempo, la batteria si esaurirà, con conseguente minore energia utilizzabile per ogni carica. Le garanzie standard per le batterie moderne vanno da 6.000 a 10.000 cicli. Sebbene le batterie possano durare molto più a lungo, una garanzia standard del prodotto copre solo il primo decennio di utilizzo.

4. Rapporto carica-scarica

Entrambi i livelli di potenza in ingresso e in uscita sono riportati in kilowatt (kW). Una potenza di 2 kW è spesso inadeguata per alimentare un bollitore, un'asciugatrice o un fuoco elettrico, quindi ricontrolla le specifiche della batteria. Se non riesci a mettere le mani su una carica della batteria sufficiente quando ne hai bisogno, dovrai aumentare la tua fornitura con l'energia della rete (l'“effetto collo di bottiglia”). Se hai un generatore in grado di produrre 4 kW ma una batteria che può accettare solo 2,5 kW, perderai 1,5 kW di elettricità (ma puoi esportarla in rete).

5. Costo per kWh di Stoccaggio Disponibile

Le batterie possono essere acquistate sul mercato per un'ampia varietà di prezzi. Quando si decide tra sistemi con batterie comparabili, il prezzo per capacità di accumulo di chilowattora è un indicatore utile.

6. Interruzioni di corrente

Alcune batterie non funzioneranno come fonte di riserva se l'alimentazione si interrompe. In tal caso, potrebbe essere necessario un ulteriore ricablaggio e ti consigliamo di assicurarti di avere spazio sufficiente per contenere il backup. È necessario avere questo?

7. Accoppiamento CA o CC

Un pannello solare fotovoltaico e un banco di batterie necessitano entrambi di un inverter. Un sistema accoppiato in CA richiede due inverter, uno per le batterie e uno per i pannelli solari, mentre un sistema accoppiato in CC ne richiede uno. Il tipo di connessione influenza l'efficacia e l'efficienza del sistema. Si consiglia di assumere un esperto per gestire l'installazione. Ecco alcuni pro e contro.

Vantaggi dell'accoppiamento CA

  • Puoi scoprire quanti chilowattora possono produrre insieme i tuoi inverter a batteria e i tuoi impianti solari fotovoltaici per un aumento di potenza.
  • Può essere utilizzato indipendentemente se lo si desidera. Le prestazioni dell'inverter migliorano con una batteria più fredda; quindi, rendere il dispositivo di raffreddamento dell'inverter un'ottima idea.

Contro dell'accoppiamento CA

  • I problemi con il solare fotovoltaico e le batterie non sono correlati. Implicazioni dell'accoppiamento AC più debole trasmissione di energia elettrica da 1-3% il prezzo aumenta.

Vantaggi dell'accoppiamento CC

  • Una migliore trasmissione dell'elettricità significa meno energia sprecata.
  • Di solito a un costo inferiore.

Contro dell'accoppiamento CC

  • È disponibile meno potenza
  • Quando l'inverter e le batterie sono posizionati nella stessa area, l'efficienza ne risente.
  • Quando c'è un problema con i pannelli solari, potrebbe anche danneggiare l'inverter e la batteria.

8. Auto elettriche

Un veicolo elettrico, che è essenzialmente una gigantesca batteria su ruote, può essere impostato per ricaricarsi automaticamente ogni volta che viene generata energia in eccesso a casa. L'alto costo dei veicoli elettrici e dei sistemi di accumulo della batteria significa che solo alcune case avranno entrambi. Se prevedi di utilizzarli entrambi, dovresti parlare con l'installatore di come le loro capacità e velocità di scarico possono influenzarsi a vicenda.

9. Compatibilità con le reti intelligenti

Oltre a immagazzinare l'energia prodotta dai pannelli solari sul tetto di una casa, alcune batterie possono essere utilizzate per immagazzinare energia extra dalla rete. Una batteria "intelligente" può immagazzinare l'elettricità dalla rete quando è economica e abbondante e quindi utilizzarla quando serve in casa o rivenderla alla rete quando la domanda e i prezzi sono più alti.

È importante ricordare che non tutte le batterie possono fornire servizi di "centrale elettrica virtuale" (VPP) che aiutano a bilanciare la rete nazionale e che ci sono ancora dubbi sui punti più fini del loro funzionamento, come ad esempio se questo sia "riesportato" o meno l'elettricità sarà ammissibile ai pagamenti della garanzia per l'esportazione intelligente.

Caratteristiche della batteria ESS SUNB-5.0-G01-48-PC

Questa innovazione funziona sia con i sistemi di energia solare nuovi che esistenti. Scegli tra sistemi accoppiati in CA e accoppiati in CC a seconda che ti stia collegando a un solare preesistente (CA) o installando un solare nuovo di zecca (CC).

Entrambi i sistemi sono modulari e possono immagazzinare ovunque da 11 a 102 chilowattora di energia, rendendoli abbastanza flessibili da alimentare l'intera casa in caso di emergenza. È compatibile con la stragrande maggioranza dei sistemi di energia solare domestici. Può essere utilizzato con o senza energia solare, quindi puoi installare prima le batterie e poi aggiungere i pannelli solari, se lo desideri.

Puoi monitorare la durata e il consumo della batteria tramite un telecomando o un'app online. La tecnologia funziona sia con impianti solari nuovi che esistenti. Lo sfiato AC è progettato solo per uso interno, ma può essere utilizzato in tandem con un generatore esterno esistente. La batteria sarà in grado di ricaricarsi solo una volta ripristinata l'alimentazione.

La maggior parte degli elettrodomestici standard può funzionare per 6-9 ore con una singola batteria ESS. Se gli apparecchi più grandi come i condizionatori d'aria devono essere alimentati durante un'interruzione, avrai bisogno di almeno due batterie ESS.

Ha anche una migliore sicurezza nelle batterie al litio ferro fosfato (LFP) senza cobalto: prestazioni eccellenti in termini di efficienza, durata, densità di potenza e sicurezza. Smart BMS che offre una sicurezza completa.

È affidabile con un buon supporto per un'elevata potenza di scarica, protezione IP65, aria condizionata e temperature che vanno da -20 gradi Celsius a 55 gradi Celsius.

È flessibile e adatto ad aziende e famiglie che vogliono aumentare la propria percentuale di autoconsumo.

La rete automatica alimentata a batteria con indirizzamento IP dinamico e il supporto per il monitoraggio remoto e gli aggiornamenti software sono all'orizzonte.

Supporto per l'aggiornamento del firmware dell'unità flash USB.

Ecologico

Utilizzare materiali non inquinanti e non tossici per garantire la sicurezza del modulo nel suo insieme.

L'installazione a pavimento direttamente impilata non richiede perforazione o cablaggi complessi; design di impilamento ad alta densità di potenza.

Le batterie per l'immagazzinamento dell'energia solare stanno rapidamente migliorando e stanno diventando sempre più comuni man mano che la transizione verso l'energia rinnovabile continua ad accelerare. Fino a poco tempo fa, le batterie venivano utilizzate principalmente per i sistemi solari off-grid.

Tuttavia, con l'enorme progresso nella tecnologia delle batterie al litio, c'è stato un enorme aumento dell'interesse da parte delle persone che cercano di immagazzinare l'energia solare in eccesso, aumentare l'autoconsumo e diventare più indipendenti dal punto di vista energetico.

Inoltre, poiché le condizioni meteorologiche estreme causano spesso blackout a livello di rete, le persone e le aziende sono alla ricerca di modi per garantire una fornitura di elettricità costante anche durante interruzioni prolungate.

Tipi di batteria domestica

Il rapido ritmo dello sviluppo tecnologico ha contribuito all'incertezza su quale tipo di batteria sia il migliore per un determinato insieme di requisiti, lasciando molte persone sopraffatte dall'enorme numero di opzioni di batteria e sistemi di accumulo dell'energia disponibili oggi. Le opzioni di configurazione della batteria esistenti aggiungono ulteriore diversità al mix.

L'azione migliore è consultare un'azienda solare e conoscere le opzioni della batteria. Tuttavia, questo accade solo a volte, poiché alcune aziende hanno bisogno di maggiore esperienza in materia di batterie e di acquisire maggiore familiarità con le sfumature dei design delle batterie accoppiate in CA e CC. La buona notizia è che è qui che entriamo in gioco noi.

Clean Energy Reviews fornisce servizi di installazione e manutenzione per i sistemi di accumulo di energia dal 2014. Hanno creato strumenti utili e revisioni approfondite per aiutarti a scegliere la batteria corretta per le tue esigenze. Tuttavia, molti esperti solari hanno una vasta conoscenza e possono consigliarti sul sistema migliore per le tue esigenze o su come ottimizzare un impianto solare esistente.

Tre categorie principali di batterie

  • In passato, le batterie al piombo erano ampiamente utilizzate per i sistemi di alimentazione off-grid, ma non è più così. Le batterie agli ioni di litio sono attualmente il tipo di batteria più utilizzato e in rapida evoluzione.
  • Le batterie a flusso, che vengono utilizzate in applicazioni di accumulo di energia più grandi e stanno gradualmente migliorando, sono la scelta più comune.
  • I sistemi di batterie convenzionali utilizzano batterie piombo-acido a ciclo continuo. Mentre le batterie al piombo erano una volta lo standard, negli ultimi anni le batterie agli ioni di litio più leggere, più flessibili, efficienti e più durature hanno preso il sopravvento. Grandi aziende come LG e Samsung hanno iniziato a rilasciare sistemi di batterie al litio nel 2015 e l'introduzione del Tesla Powerwall ha suscitato un diffuso interesse per gli accumulatori residenziali.

Che ruolo gioca una batteria domestica

L'economicità di un sistema di batterie è un argomento molto dibattuto. A causa dell'elevato investimento iniziale e del lungo periodo di ritorno, non sono un ottimo investimento finanziario. Ma con la diminuzione delle tariffe di alimentazione solare (crediti che si ottengono per l'immissione di più energia solare nella rete), i numeri iniziano ad accumularsi a favore delle batterie. Prova il nostro calcolatore gratuito di energia solare e batterie per confrontare i vantaggi e i costi di vari sistemi di batterie.

L'acquisto di una batteria è spesso guidato da qualcosa di diverso da considerazioni finanziarie. Ci sono molti motivi pratici per cui le case e le aziende investono nello stoccaggio delle batterie, incluso

  1. Il fattore benessere e l'alimentazione di emergenza.
  2. Molti aspetti positivi possono essere raggiunti installando un sistema di batterie domestiche.
  3. Ridurre l'uso di carbone e gas e le emissioni e l'inquinamento associati.
  4. Tieni pronta una fonte di alimentazione di riserva in caso di interruzioni.
  5. Un modo per risparmiare denaro è utilizzare meno energia dalla rete.
  6. Riduci la tua dipendenza dalla rete elettrica immagazzinando l'eventuale energia solare in più che produci.
  7. Assistenza alla rete durante le ore di punta e servizi di stabilizzazione per ridurre la domanda in tali ore.

L'uso di batterie in applicazioni residenziali non è privo di inconvenienti. Può aumentare significativamente il prezzo di partenza del sistema e richiedere un inverter ibrido o altre apparecchiature di monitoraggio. Deve essere spostato in un luogo più sicuro dai raggi diretti del sole e avere più spazio per respirare.

Di quale dimensione della batteria ho bisogno?

Poiché la maggior parte dei sistemi di batterie (al litio) sono modulari e scalabili, di solito è possibile trovare una batteria della dimensione giusta per le proprie esigenze. La capacità di una batteria è misurata in chilowattora (kWh). Per le batterie al piombo, l'amp-ora era l'unità di misura standard, ma con l'avvento delle batterie agli ioni di litio, l'unità kWh è diventata lo standard de facto (Ah).

La seconda cosa che devi sapere è il consumo medio giornaliero di elettricità della tua casa o azienda. Poiché il kWh è anche l'unità standard per misurare il consumo di elettricità, la tua bolletta dovrebbe darti un quadro ragionevolmente accurato del tuo fabbisogno elettrico giornaliero.

Poiché i chilowattora (kWh) sono l'unità standard per misurare il consumo elettrico, la tua bolletta dovrebbe darti una buona idea del tuo consumo giornaliero. In media, una famiglia di quattro persone consuma 20 kWh al giorno; tuttavia, questo numero può essere superiore o inferiore a seconda della stagione.

Se usi molta elettricità tra le 4 e le 9 di notte, valuta la possibilità di passare a un servizio diverso, a seconda del tuo provider. Il costo dell'elettricità in genere sale alle stelle durante questo periodo dell'anno. Attraverso la nostra esperienza nell'installazione e nel monitoraggio dei sistemi di batterie domestiche, abbiamo determinato che il punto ottimale per le dimensioni della batteria è compreso tra 6 kWh e 10 kWh.

Tuttavia, la capacità della batteria ideale per il massimo autoconsumo è in aumento per le case moderne, completamente elettriche e per quelle con caricabatterie per auto elettriche interno. Poiché ogni casa è diversa, non esiste una soluzione universale; fortunatamente, il nostro team di esperti può aiutarti a capire di cosa hai bisogno. Si prega di compilare il modulo di contatto per iniziare.

Scalabilità (Max.in 1 gruppo batteria) 1 2 3 4
Energia (kWh) 4.91 9.82 14.73 19.64
Energia Utilizzabile (kwh) [1] 4.42 8.84 13.26 17.68
Corrente di carica/scarica (A) Consiglia 48 96 192 192
Massimo 96 192 250 250
Picco (2 minuti, 25 ℃) 150 300 300 300
Profondità di scarica (%) 90%
Dimensioni (L×P×A, mm) 430×339×440 430×339×760 430×339×1080 430×339×1400
Peso (kg) 50,7 kg 98,7 kg 146,7 kg 194,7 kg

Informazioni aggiuntive

Chimica della batteria

LiFePO4

Energia Modulo Batteria (kwh)

4.91

Tensione modulo batteria (V)

51.2

Capacità del modulo batteria (Ah)

96

Tensione nominale del sistema (V)

51.2

Tensione operativa del sistema (V)

43.2~57.6

Profondità di scarica (%)

90%

Indicatore LED principale

5LED (SOC: 20%~100%), 3LED (funzionante, allarmante, protettivo)

Classificazione IP della custodia

IP65

Altitudine

≤2000 m

Temperatura di lavoro

Carica: 0~55°C/Scarica: -20~55°C

Temperatura di conservazione

0°C ~ 35°C

Umidità

5%~95%

Ciclo di vita

≥6000@25±2℃,1C/1C, 80%EOL

Luogo di installazione

Montaggio a pavimento

Porta di comunicazione

CAN2.0, RS485

Garanzia

10 anni

Potenza del ciclo di vita durante il periodo di garanzia

21MWh@80%EOL

Certificazione

IEC62619, IEC61000, CE, UN38.3

Più sicuro

Batteria al litio ferro fosfato (LFP) senza cobalto: sicurezza e lunga durata, alta efficienza e densità di potenza elevata. BMS intelligente, che fornisce una protezione completa.

Affidabile

Supporta un'elevata potenza di scarica, IP65, raffreddamento naturale, ampio intervallo di temperature: da -20 ℃ a 55 ℃.

Flessibile

Design modulare, facile da espandere, max.32 unità in parallelo, max. capacità di 157kwh.
Adatto ad applicazioni residenziali e commerciali per aumentare il rapporto di autoconsumo.

Conveniente

Rete automatica del modulo batteria, indirizzamento IP automatico, manutenzione semplice, monitoraggio e aggiornamento in remoto, supporto dell'unità USB per l'aggiornamento del firmware.

Ecologico

Utilizzare materiali di protezione ambientale, l'intero modulo non tossico, privo di inquinamento.

Design impilabile

Densità ad alta potenza, design impilabile, installazione a pavimento, impilabile direttamente, nessuna perforazione, cablaggio semplice.

Richiedi preventivo

"*" indica i campi obbligatori

Nome*
Selezione del prodotto*
Nascosto
Trascina i file qui oppure
Tipi di file accettati: jpg, gif, png, pdf, Dimensione max del file: 40 MB, Numero max di file: 3.
    Nascosto
    Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

    it_ITItalian